Vai al portale della Provincia Autonoma di Trento

 
 
  Servizio Bacini montani

* scrivici

     

Organizzazione

 

home

competenze

dove siamo

contatti

news

 

 

Il Servizio si articola in sei Uffici, le cui funzioni sono di seguito sinteticamente descritte.

Lo schema organizzativo e le declaratorie complete sono visualizzabili cliccando sui rispettivi collegamenti.

 
1

 

bilancio sociale

 

L'Ufficio Amministrativo e contabile supporta il Servizio per tutta l'attività relativa all'amministrazione e alla contabilità. In particolare:

 

 

 

provvede alla gestione amministrativa e contabile dei contratti relativi ai lavori;

mantiene, aggiorna e implementa il sistema di controllo di gestione;

gestisce, dal punto di vista amministrativo, il personale assunto direttamente dal Servizio con contratto di diritto privato;

provvede alla gestione della contabilità, all'emissione dei titoli di spesa ed alla rendicontazione delle spese.

L'Ufficio Pianificazione, supporto tecnico e demanio idrico cura la redazione e l’aggiornamento della cartografia provinciale delle aree di percolo per quanto concerne gli aspetti idrogeologici torrentizi e fluviali.

Istruisce i procedimenti amministrativi relativi alla polizia idraulica ed alla gestione del demanio idrico.

Cura la manutenzione dei sistemi e delle procedure relative alla gestione delle piene e degli eventi alluvionali.

Gestisce i sistemi informativi e geografici del Servizio, il catasto delle opere e degli eventi alluvionali.

Supporta il Servizio nella pianificazione e programmazione degli interventi di sistemazione idraulico-forestale, per le attività tecniche relative alla progettazione ed esecuzione degli interventi e per le altre attività finalizzate alla gestione delle attrezzature, delle strutture e delle infrastrutture necessarie all’operatività del Servizio.

Agli Uffici di Zona sono affidate le sottoelencate funzioni secondo la seguente ripartizione territoriale:

     

Zona 1:

bacini del fiume Sarca e del fiume Chiese;

Zona 2:

bacini del torrente Noce, del fiume Adige settentrionale, dei Consorzi di bonifica e dell’intera asta dell’Adige,

Zona 3:

bacini del torrente Avisio e del fiume Adige meridionale (esclusi i Consorzi di bonifica e l’asta dell’Adige);

Zona 4:

bacini del fiume Brenta e dei torrenti Fersina, Astico e Cordevole.

Suddivisione terrioriale Uffici di  zona
     

Ogni Ufficio di Zona, per l’area di propria competenza, collabora con il Servizio alla pianificazione e programmazione degli interventi di sistemazione idraulico-forestale.

Cura la progettazione degli interventi di sistemazione idraulica ed idraulico-forestale  previsti nei programmi di intervento.

Provvede all'esecuzione e relativa direzione e collaudo dei lavori di sistemazione idraulico-forestale, comprese le manutenzioni ordinarie delle opere e degli alvei.

Collabora alla gestione del demanio idrico ed alla predisposizione di atti e pareri inerenti la pianificazione e la gestione del territorio.

Collabora alle attività di prevenzione ed al pronto intervento per calamità pubbliche, con particolare riferimento alla gestione delle piene e degli eventi alluvionali.

L’operatività dei cantieri esterni è assistita dal cantiere centrale, situato a Mattarello, sobborgo a sud di Trento.

Vai al portale della Provincia Autonoma di Trento